Video

Zelda Ocarina of Time 3D, i programmatori hanno lasciato alcuni bug originali

8 Visualizzazioni

Ci sono bug buoni e bug cattivi. La pensano così nel team Grezzo, software house che si è occupata dello sviluppo del remake di Zelda Ocarina of Time 3D su Nintendo 3DS.
Il gioco, infatti, conserva alcuni bug presenti nella versione originale per il Nintendo 64. La spiegazione? La troviamo nelle dichiarazioni dei programmatori durante l’ultimo numero di Iwata Asks, appuntamento clou degli utenti Nintendo.

 

“I membri dello staff hanno trovato divertenti i vecchi bug del gioco originale. Lo sviluppatore afferma di aver deciso dunque di mantenere l’esperienza del gioco 3DS fedele a quella originale. Alla fine abbiamo deciso di lasciare i bug che non creano problemi. I giocatori si divertiranno vedendoli”.

Contenti loro…

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento