Articoli

Hughes (Crystal Dynamics) “Un'esperienza umana per il nuovo Tomb Raider”

16 Visualizzazioni

 

Un’esperienza umana per il nuovo Tomb Raider”. Singolare, e profonda, la dichiarazione di Noah Hughes, direttore creativo di Crystal Dynamics, team che sta sviluppando il reboot di Tomb Raider per Square Enix.
Durante una lunga intervista al PlayStation Blog americano, Hughes ha spiegato il motivo del nuovo stile per il gioco che uscirà nell’autunno del prossimo anno.
Non si è trattata solo di una voglia di cambiamento, ma anche del tentativo di “collegare tutto ad un’esperienza umana”.
E poi “La sofferenza e le difficoltà sono gli elementi che hanno forgiato Lara e l’hanno portata ad essere un’eroina“, un’archeologa appassionata che diventa una Tomb Raider.

Il nuovo gioco, dunque, racconterà le difficoltà e le prove affrontare dalla giovanissima Lara per diventare l’infallibile eroina che conosciamo mostrando per la prima volta il volto umano del personaggio.
Altra testimonianza che il videogioco si sta sempre più evolvendo.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento