Articoli

Skyrim, alcune informazioni sui draghi e sull'intelligenza artificiale

10 Visualizzazioni

 

I draghi, gli immensi titani alati, si prospettano le creature più interessanti di Skyrim. Il quinto capitolo della serie ruolistica The Elder Scrolls uscirà il prossimo 11 novembre su pc, Xbox 360 e PlayStation 3 e promette meraviglie sia tecniche che dal punto di vista dell’intelligenza artificiale ed un miglioramento del bilanciamento dei nemici.

Bruce Nesmith, capo progettista di Bethesda, ha spiegato in una lunga intervista ad IGN come e quando incontrare i draghi, che ricordiamo saranno illimitati e casuali, durante il corso dell’avventura.
A quanto pare, le bestiole si combatteranno quando effettivamente il personaggio del giocatore sarà in grado di sopravvivere. In poche parole i draghi si incontreranno ma si potranno combattere solo se ben preparati.
Bethesda sta comunque lavorando a migliorare l’intelligenza artificiale soprattutto sul bilanciamento dei nemici per evitare i picchi di difficoltà in Morrowind ed Oblivion (rispettivamente terzo e quarto episodio del gdr di stampo classico). Vedremo. C’è ancora molto tempo prima dell’esordio.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento