Articoli

PSN online, ecco cosa sarà ripristinato nelle prossime ore

10 Visualizzazioni

Dopo l’annuncio della riattivazione del PlayStation Network che era stato spento da Sony lo scorso 20 aprile per un attacco hacker senza precedenti, arrivano dei dettagli su questa prima fase di ritorno alla normalità. Già negli Usa il servizio è stato attivato ma questo processo segue un calendario “regione per regione”. A seguire, i dettagli su dove e su cosa si incentra il ritorno del PSN.

 

IL RIPRISTINO E’ PARTITO STANOTTE DAGLI USA

Prima gli Stati Uniti, le funzioni online stanno tornando pian piano nel resto del mondo. Il calendario di Sony prevede tempi non eccessivamente lunghi, pochissimi giorni, se non addirittura ore.
Dopo gli Usa toccherà ad Europa, Australia, Nuova Zelanda e Medio Oriente.

I SERVIZI CHE TORNERANNO DA SUBITO SPICCA IL GIOCO ONLINE

Come più volte scritto nelle nostre pagine ma anche in tutto il resto del web, le funzionalità di gioco online tramite PlayStation 3 e PSP (che riguardano 77 milioni di utenti in tutto il mondo) sono comprese in questa prima fase di riattivazione.
Ricordando che tutto tornerà ad essere come prima del 20 aprile e quindi con servizi PlayStation Network entro il 31 maggio, almeno così come dichiarato da Sony nelle ultime settimane.

  • Accesso al PlayStation Network e al servizio Qriocity e reset delle password
  • Ripristino del gioco online su PlayStation 3 e PSP
  • Ripristino della categoria Amici su PS3, con Lista Amici, Chat, Comparazione Trofei, ecc.
  • Ripristino del servizio PlayStation Home
  • Ripristino dei contenuti video affittati tramite PSN Video Delivery Service
  • Ripristino del servizio Music Unlimited, dove disponibile, per PS3 e PC
  • Accesso ai servizi di terze parti come Netflix, Hulu, Vudu e MLB.tv, previa disponibilità

SICUREZZA, SICUREZZA E SICUREZZA

Sony ha sottolineato infine che la sicurezza del Network è stata potenziata e che l’intera infrastruttura si avvale adesso dei più avanzati sistemi di prevenzione. Speriamo bene, aggiungiamo noi.
Seguiranno aggiornamenti.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento