Articoli

PSN offline, Sony non aveva un firewall per proteggere la rete?

3 Visualizzazioni

La notizia avrebbe del clamoroso se fosse confermata e riguardarebbe un retroscena piuttosto scabroso per Sony sulla questione dell’attacco hacker che è stata la causa dello spegnimento dei server del servizio PlayStation Network.
Secondo quanto scritto da Industry Gamers, infatti, non c’era un firewall a proteggere le componenti chiave della rete e tenere a debita distanza le “intrusioni esterne”.
Questa è una indiscrezione che il sito ha raccolto da Gene Spafford, esperto informatico, docente alla Perdue University dal 1987.
Intanto, però, non arriva alcuna novità per quanto riguarda il ripristino del PSN atteso da 77 milioni di utenti che utilizzano la PS3 e la PSP per questa settimana. E’ passata da due giorni la data del 3 maggio, giorno in cui si pensava che almeno in parte, il servizio sarebbe tornato operativo.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento