Articoli

Sony Online Entertainment, trafugati i dati di quasi 13.000 carte di credito

8 Visualizzazioni

Una brutta ed allarmante notizia arriva da Sony Online Entertainment. L’attacco hacker che ha colpito il Playstation Network costringendo Sony a chiudere i server da quasi due settimane, ha causato altri danni “collaterali”.
Sony Online Enterteinment, responsabile del servizio che permette di giocare in modalità multiplayer via web agli utenti Playstation, ha dichiarato che sono stati rubati dati sensibili di 12.700 carte di credito non americane (tedesche, austriache, olandesi e spagnole) appartenenti a clienti che sono stati inseriti nel database nel 2007.
Copiati anche 10.700 estratti conto bancari con i codici per le relative coordinate. Il bacino di utenza di SOE (acronimo di Sony Online Entertainment) è di oltre 24 milioni di utenti.
Tuttavia, rimane sicuro il codice segreto a tre cifre (i CCV o CVC) delle carte e non risultano (al momento) operazioni fraudolente. Di certo, però, è un ennesimo duro colpo e dopo lo stop forzato (ed ancora in atto) del PSN, i grattacapi aumenteranno.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento