Articoli 2

La campagna di Homefront durerebbe 5 ore, Kaos interviene

10 Visualizzazioni

 

Secondo alcuni test la campagna di Homefront, prossimo sparatutto realizzato da Kaos Studios per THQ, potrebbe essere conclusa in cinque ore. Un tempo molto breve per molti.
Si tratta di un’indiscrezione che però potrebbe far storcere il naso a tanti giocatori, soprattutto a buona parte dei 200.000 utenti (record per un titolo del publisher THQ) che hanno già prenotato il titolo prossimo al debutto europeo il prossimo 15 marzo su Pc, Xbox 360 e PlayStation 3.

Interviene così il general manager di Kaos Studios, David Votypka che ha spiegato ad Eurogamer.it come solo i giocatori veramente esperti possano completare il titolo in così poco tempo.

“Abbiamo effettuato molti test sul gioco – afferma Votypka sulle pagine di Eurogamer.it – I giocatori esperti completano la campagna piuttosto rapidamente: cinque ore, anche meno. Altri impiegano dalle otto alle dieci ore per completare la campagna, la durata è relativa. Dal punto di vista della durata, la campagna è in linea con altre produzioni, in particolar modo con quelle che offrono un ampio multiplayer. Quando si gioca molto online, il single-player solitamente non dura 12, 15 o 20 ore. I Mass Effect, e in generale questi giochi che non adottano multiplayer, possono mettere tutti i contenuti nel single player”.

Votypka ha poi parlato quindi della campagna del gioco:

“Volevamo creare questa America sotto occupazione e raccontare la storia di un piccolo gruppo della resistenza. Inizi in una cittadina del Colorado e finisci a San Francisco e il numero di eventi e personaggi che incontri durante la campagna è notevole. Non penserete di aver buttato i soldi dopo aver provato il single player”.

Ti potrebbero interessare

2 Comments

Lascia un commento