Articoli

Blizzard ha difficoltà con lo sviluppo del negozio digitale Battle.net

15 Visualizzazioni

 

Lo sviluppo della piattaforma digitale del Marketplace di Battle.net sta avendo diversi intoppi che ne stando compromettendo lo sviluppo. Lo spiega ad Eurogamer Dustin Borwder di Blizzard. Il Battle.net Marketplace, annunciato al Blizzcon di due anni fa, sarebbe dovuto essere un luogo dove recuperare materiale amatoriale, sia gratis che a pagamento, per i vari giochi pubblicati dalla casa statunientese ed utilizzare i servizi online di Battle.net.

Purtroppo le difficoltà che sta incontrando lo sviluppatore potrebbero addirittura bloccarne l’uscita, nonostante un team si sia dedicato a tempo pieno alla realizzazione del progetto. Blizzard brancola nel buio proprio sull’organizzazione dei contenuti.

“In che modo i giocatori potranno proteggere le loro creazioni e non farsi rubare le idee dagli altri? Quali regoledovranno definire il prezzo degli oggetti? Stiamo cercando di trovare delle soluzioni a riguardo, ma non so ancora come risolveremo alcune problematiche – ha affermato Browder ad Eurogamer – Il marketplace non arriverà in tempi stretti.
E potrebbe non arrivare affatto. Chi può dirlo, tutto è possibile. Abbiamo cancellato interi giochi, come ad esempio Warcraft Adventures. Al momento comunque diverse persone stanno lavorando duramente per il buon esito di questo progetto”.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento