Articoli

Per Sony, la nuova console portatile sarà a braccetto con la vecchia PSP

12 Visualizzazioni

 

La nuova console portatile di Sony, la NGP (il nome ufficiale sarà reso noto in questi mesi, ndr), non sostituirà la vecchia PSP. Anzi, le due console coesisteranno.
Lo spiega Shuhei Yoshida, presidente di Sony Computer Entertainment Worldwide Studios, durante un intervento su Edge.
Yoshida ha aggiunto anche che sarebbe poco oculato da parte della factory mandare in pensione la vecchia Psp perché la richiesta ed il gradimento da parte del pubblico sono alti.

 

“La NGP rappresenta tutto quello che Sony vuole realizzare in questo momento – ha dichiarato – è una piattaforma che guarda al futuro con grande ambizione. Non sostituirà però la PSP, una console sul mercato da circa sette anni per la quale c’è ancora un’enorme richiesta”.

 

Yoshida, infine, ha detto qualcosa sul prezzo:

“La NGP non potrà essere venduta allo stesso prezzo della PSP perché quest’ultima è divenuta ormai di uso comune e il suo costo si è assestato verso il basso”.

Ma questo lo si era intuito già da tempo.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento