News in breve

Killzone 3, la Bbfc non lo censura e lo classifica adatto per un pubblico adulto

4 Visualizzazioni

 

Il terzo capitolo della serie Fps (sparatutto in prima persona) Killzone è stato preso in esame della British Board of Film Classification (Bbfc) che ha, appunto, classificato, l’atteso gioco sviluppato da Guerrilla in esclusiva per PlayStation 3.
I risultati erano prevedibili. Killzone 3 avrà sulla sua confezione il bollino “18” a causa della violenza nel gioco che però non ha subito nessuna censura. Analogo trattamento ha avuto dal Pan European Games Information, meglio conosciuto con l’acronimo di Pegi, il classificatore europeo.
Emerge, però, un dato interessante: la durata dei filmati di gioco ammonta a 70 minuti. Secondo l’ente classificatore britannico, almeno un decimo della durata totale del gioco è dedicato alle scene di intermezzo.

 

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento