Articoli 2

Beneficenza, l'Humble Indie Bundle, raccoglie 1,8 milioni di dollari

6 Visualizzazioni

 

L’Humble Indie Bundle 2 raccoglie oltre 1,8 milioni di dollari per beneficenza. L’iniziativa, partita lo scorso 15 dicembre permetteva di acquistare tramite offerta libera un pack di cinque giochi indie per Windows, Mac e Linux e di devolvere parte del ricavato alla Electronic Frontier Foundation ed a Child’s Play.
La collezione comprende Braid Cortex; Command; Machinarium; Osmos e Revenge of Titans. Con un’offerta superiore ai 7,50 dollari si poteva portare a casa gli altri titoli dell’Humble Indie Bundle 1, ossia World of Goo; Acquaria; Gish; Lugaru HD; Penumbra Overture e Samarost 2. Essendo giochi indie, tutti hanno la drm libera.
La maratona, che inizialmente sarebbe dovuta durare 7 giorni si è prorogata fino alla mezzanotte di ieri (25 dicembre).
Per l’esattezza sono stati raccolti 1.815.994 dollari e 53 centesimi mentre hanno aderito in 232.831.
Attendiamo con gioia altre simili e lodevoli iniziative, magari un Humble Indie Bundle 3. D’altronde, non c’è due senza tre…

 

Ti potrebbero interessare

2 Comments

  • Stupendo, è stato un grande successo quindi. Leggevo poco fa che la community che usa Linux è stata quella con le donazioni maggiori. Comunque, ben vengano queste belle iniziative.

    • Ottimo. E di solito chi è più povero ha sempre le mani bucate. Te lo immagini una cosa del genere fatta da Ea, Sony, Microsoft o altri colossi? Ma magari… Intanto l’latro ieri con 10 euro ho preso 10 giochi validi. Tra cui Osmois, Machinarium e World of Goo. Quest’ ultimo l’avevo già, gli altri due li giocherò a breve per delle recensioni.

Lascia un commento