Articoli

Il Kinect debutta negli Usa. Sarà in Italia mercoledì

7 Visualizzazioni

E venne il giorno di Kinect. L’attesissima periferica per Xbox 360 che promette una vera e propria rivoluzione nel campo del controller dei videogiochi, debutta oggi negli Stati Uniti mentre in Italia si dovrà aspettare fino a mercoledì prossimo (10 novembre, ndr.).
Microsoft ha investito tempo e denaro per questo progetto con circa 500 milioni di dollari per organizzare il lancio di Kinect.

Il colosso di Bill Gates ambisce con questa nuova periferica a diversi traguardi: a trasformare il modo di interagire con la console in primis; ed ad allungare la vita di cinque anni della Xbox 360.
La rivoluzione del controller sembra essere epocale: i movimenti del giocatore, come saprete, vengono “catturati” da questo sistema e sarà proprio l’utente ad essere il controller ed a sostituirsi al classico joypad.
Microsoft spera di venderne 5 milioni di unità, a differenza della concorrenza del PlayStation Move, che non ha finora convinto del tutto il pubblico che non ha visto una grossa novità nei confronti dell’ormai “vecchio” WiiMote di Nintendo.
Diciassette i giochi disponibili al lancio di questa nuova diavoleria che potranno essere utilizzati attraverso i gesti del corpo o i comandi vocali: il prezzo medio dei singoli giochi si aggira attorno ai 50 euro, mentre la periferica con un videogame costerà 149,90 euro.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento